Casi risolti

Casi risolti di malasanità

Solo alcune opinioni dei nostri clienti.

Elisa – Malasanità Roma. “Ci sono voluti 2 anni per ricevere i risarcimenti, mi avete sempre seguito con grande pazienza e professionalità. Grazie” – Errore di chirurgia plastica – dopo un’incidente stradale era necessaria la ricostruzione di parte della schiena che non è stata eseguita in modo corretto.

 

Filippo – Malasanità Milano. “Tutti mi dicevano che non avevo diritto al risarcimento ma la vostra perizia medica ha trovato le prove del danno che ho subito. Il risarcimento è stato più alto di quanto pensavo” – La protesi ortopedica non era adatta al paziente ed ha causato notevoli scompensi posturali.

 

Laura – Malasanità Roma. “Grazie al risarcimento per danno estetico ho potuto operarmi di nuovo e ho risolto il problema che causava enorme imbarazzo” – L’intervento di ricostruzione al viso ha del tutto cambiato l’espressione naturale della cliente, viso “sfigurato”, gonfio e molto arrossato.

Carmelo – Malasanità Napoli. “Non pensavo di risolvere ed ottenere i danni in così poco tempo. Dicevano che ci volevano 20 anni e tante spese legali!” – Diagnosi errata, curato per due anni per cancro al fegato. Trasferito in altra struttura ospedaliera non viene riscontrato alcun calcinoma.

.

Giorgia – Malasanità Milano. “Mio figlio non sarà come prima per colpa del medico. L’amara consolazione e che almeno con il risarcimento ottenuto potrà vivere dignitosamente grazie a voi…” – Operato per varicocele per aumentare la capacità fecondante gli vengono asportati i testicoli per infezione.

 

Abasi – Malasanità Catania. “In Italia da 15 anni non conoscevo la legge e non sapevo a chi rivolgermi, ero disperato per la situazione che stavamo vivendo io e mia moglie. Dopo la nascita il mio secondo figlio piangeva sempre, vomitava, non mangiava e aveva un aspetto di profonda sofferenza. Continuavano a dirci che era normale e ci davano sempre nuovi farmaci e antidolorifici. Dopo otto mesi decidiamo di fare approfondite indagini e scopriamo che il problema è stato causato durante il parto. Grazie a voi abbiamo ottenuto in risarcimento che ci ha permesso di trasferirci a Bologna per far curare nostro figlio, che è ormai quasi guarito” – Trauma da parto.

Mario – Malasanità Bergamo. “Io purtroppo non riavrò più mia moglie, ma grazie a voi giustizia e stata fatta, e con il risarcimento ottenuto ho aiutato le mie tre figlie e donato una buona parte ad una associazione che aiuta i malati di cuore” – Errata incisione di una vena durante un’operazione di cardiochirurgia.

 

Giovanna – Malasanità Salerno. “Mio padre non credeva che sareste riusciti in così poco tempo ad ottenere il risarcimento, diceva sempre che sarebbe morto prima di vedere un euro. Quando ci avete dato la notizia a momenti muore davvero di infarto” – Errata diagnosi con errata asportazione del fegato.

 

Elisabetta – Malasanità Frosinone. “Non ho altro da dirvi che grazie, grazie, grazie infinite per la professionalità, la pazienza, la trasparenza e chiarezza che ci avete concesso” – Ammala di osteomielite, dopo sei anni scopre che la causa dell’osteomielite è dovuta ad un intervento ortopedico effettuato sei anni prima dopo un’incidente stradale.

Rachele – Malasanità Treviso. “Grazie per aver sopportato le mie telefonate settimanali. Grazie per avermi spiegato più volte come procedeva la mia pratica. Grazie per avermi fatto ottenere il risarcimento velocemente” – Malformazione non diagnosticata e grave trauma da parto.

 

Salvatore – Malasanità Palermo. “Vi sono grato per aver risolto il mio caso che tutti dicevano impossibile, e per avermi fatto ottenere il risarcimento che speravo” – Salvatore ha contratto L’HIV durante un prelievo di sangue effettuato durante semplice controllo periodico.

 

Emma – Malasanità Torino. “Siete molto bravi, date un servizio eccellente, soprattutto dal punto di vista umano oltre che professionale. Il risarcimento è stato veloce e cospicuo, non potevo scegliere professionisti migliori” – Errato intervento chirurgico

Richiedi subito un consulto tecnico gratuito

Se hai subito un danno da malasanità e vuoi ottenere il risarcimento danni, compila il modulo qui sotto. Verrai richiamato entro 48 ore dal professionista che si occupa della tua zona.

Nome Cognome *

Indirizzo

Città *

E-mail *

Telefono/Cell. *

Breve descrizione caso *


Autorizzo privacy

 Assistiamo solo vittime di malasanità. Se hai subito un danno da errore medico e vuoi ottenere il giusto risarcimento danni ti assistiamo in tutta Italia.

Di seguito alcune province nelle quali offriamo assistenza

Abruzzo – L’Aquila, Pescara. Basilicata – Matera, Potenza. Calabria – Reggio Calabri, Cosenza, Catanzaro. Campania – Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno. Emilia-Romagna – Bologna, Ferrara, Modena, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini. Friuli-Venezia Giulia – Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine. Lazio – Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo. Liguria – Genova, La Spezia. Lombardia – Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Mantova, Milano, Monza e Brianza, Pavia, Varese. Marche – Ancona, Ascoli Piceno. Molise – Campobasso. Piemonte – Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli. Puglia – Bari, Brindisi, Taranto. Sardegna – Cagliari, Carbonia-Iglesias, Nuoro, Olbia-Tempio, Oristano, Medio Campidano, Sassari, Ogliastra. Sicilia – Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani. Toscana – Arezzo, Firenze, Pisa, Prato. Trentino-Alto Adige – Bolzano. Umbria – Perugia. Valle d’Aosta – Aosta. Veneto – Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza.

Translate »